Fondimpresa: Avviso 6/2022 – Innovazione

Con l’Avviso 6/2022 Fondimpresa mette a disposizione 20 milioni per il finanziamento della formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto e/o di processo. Sono compresi nell’ambito del Piano i processi di definizione e implementazione di nuovi processi e prodotti tecnologici (anche software) che richiedano delle ore di formazione di livello avanzato o specialistico.

Beneficiari e destinatari della formazione

Possono presentare la domanda di finanziamento esclusivamente le aziende che:

  • Sono iscritte a Fondimpresa;
  • Non hanno beneficiato di Piani Finanziati a valere sull’Avviso 1/2022.

I destinatari della formazione sono i dipendenti delle suddette imprese, compresi i lavoratori posti in cassa integrazione guadagni o con contratti di solidarietà, a condizione che vi sia una finalità di reinserimento. Possono partecipare anche le aziende utilizzatrici dell’innovazione, nel limite massimo del 20% del totale dei lavoratori posti in formazione.

Il Piano formativo deve in ogni caso prevedere la partecipazione, in forma di soggetto proponente o di partner per lo svolgimento delle attività del Piano, di uno dei seguenti soggetti:

  1. Dipartimenti di Università pubbliche e private riconosciute dal MIUR;
  2. Enti pubblici di ricerca vigilati dal MIUR;
  3. Centri nazionali di competenza ad alta specializzazione selezionati dal MISE;
  4. Altri Organismi di ricerca.
Innovazione - Formazione finanziata - avviso 6/2022 Fondimpresa

Caratteristiche della formazione

La formazione può essere erogata tramite l’utilizzo di metodologie flessibili e personalizzate, come ad esempio: action learning, affiancamento e training on the job.

Ad ogni azione formativa devono partecipare almeno 4 lavoratori per il 70% delle ore programmate. Il numero dei partecipanti può essere inferiore a 4 nel caso in cui l’intervento formativo sia effettuato prevalentemente in forma di affiancamento e coaching. In questo caso, è necessario che almeno 2 lavoratori partecipino per l’80% delle ore programmate.

In caso di piano interaziendale o piano formativo presentato sulla Macro area D (vedi di seguito) devono partecipare almeno lavoratori appartenenti a PMI in misura pari almeno al 20% del totale dei lavoratori posti in formazione.

Intensità dell’aiuto

Le risorse messe a disposizione da Fondimpresa per l’Avviso 6/2022 sono complessivamente pari a € 20 milioni, suddivisi come segue:

Macro aree Stanziamento
A – Piani con aziende aderenti beneficiarie del NORD (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Provincia di Trento, Provincia di Bolzano). € 6.985.000
B – Piani con aziende aderenti beneficiarie del CENTRO (Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise). € 4.600.000
C – Piani con aziende aderenti beneficiarie del SUD E ISOLE (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna). € 3.415.000
D – Piani su base multiregionale, per soddisfare fabbisogni formativi comuni alle aziende appartenenti alla stessa categoria merceologica o a reti e filiere organizzate secondo la logica del prodotto finale. € 5.000.000

In seguito a questa divisione, il Piano deve sempre prevedere la partecipazione:

  • in relazione alle Macro Aree A, B, C, di almeno 15 dipendenti in formazione;
  • in relazione alla Macro Area D, di almeno 5 imprese aderenti con un minimo di 30 lavoratori in formazione.

Tempistiche e scadenze

I Piani formativi possono essere presentati a partire dalle ore 9.00 del 14 febbraio 2023 fino alle ore 13.00 del 31 dicembre 2023. La formazione deve essere portata a termine entro 12 mesi dalla data di ricevimento dell’approvazione del Piano.

Il testo completo dell’Avviso 6/2022 di Fondimpresa è disponibile a questo link.