Descrizione

Le due principali categorie di database sono relazionale o non relazionale; un altro modo di indicare questa caratteristica è riferirsi al linguaggio di ricerca, che
nei relazionali è l’SQL (Structured Query Language) e quindi nei “non relazionali” è detto NoSQL. Esistono svariate decine di database o sistemi analoghi, più o
meno parti, più o meno ricchi di features, che è necessario scegliere alcuni dei principali. Il corso affronta le differenze tra i diversi DB presenti sul mercato.

Obiettivi

La finalità generale del corso è di illustrare ai partecipanti le tipologie e la classificazione dei database SQL e NoSQL, e di mostrare, mediante la descrizione di esempi pratici, le funzionalità dei principali prodotti, i campi di applicazione e i relativi vantaggi e svantaggi.

Conoscenze in uscita

A fine corso i partecipanti saranno in grado di:

  • classificare le diverse tipologie di database;
  • riconoscere, per ognuna, i vantaggi e gli svantaggi;
  • scegliere quale implementare secondo le esigenze dell’organizzazione.

Programma didattico

  • Classificazione dei DBMS;
  • Database NoSQL: caratteristiche e classificazione;
  • Teorema CAP;
  • Dizionari e tabelle hash;
  • Data modelling;
  • Modelli e pattern architetturali;
  • I database chiave-valore;
  • I database documentali;
  • I database colonnari o orientati alle tabelle;
  • Database a grafo;
  • Database a oggetti;
  • Database Multivariate;
  • NoSQL e Hadoop;
  • Integrazione con i sistemi aziendali;
  • Sicurezza, privacy e governance.
Caratteristiche del corso
40 ore
Esercitazione di gruppo, Esercitazione individuale, Lezione frontale in laboratorio informatico
Dispense
Programmatori
Attestato di frequenza e profitto.