Sviluppatore Full Stack: ruolo, compiti e formazione

Con la rivoluzione digitale in corso, le aziende non possono più permettersi di avere un team di sviluppatori sprovvisto di professionisti o di competenze: per questo motivo lo sviluppatore full stack è una delle figure più richieste nell’attuale mercato lavorativo.

Ma chi è e che cosa fa lo sviluppatore full stack?

Come diventare Full Stack Developer

Full stack: che cosa vuol dire

Il full stack developer è una figura professionale trasversale, in grado di eseguire compiti propri sia del front end, sia del back end: si tratta di uno sviluppatore completo, che ha studiato e che continua ad aggiornarsi continuamente sui vari linguaggi di programmazione.

Prima di definire cosa vuol dire full stack, sarà quindi necessario comprendere cosa significano precisamente le espressioni Front End e Back End e quali sono le differenze tra questi aspetti della programmazione.

Con Front End si fa riferimento alla parte visibile (l’interfaccia con cui gli utenti interagiscono) di un sito web o di un’applicazione. Fanno parte, ad esempio, del front end: i layout e le animazioni delle immagini, dei blocchi e dei pulsanti, i colori dei titoli, la grandezza e il font del testo, ecc. Tra i linguaggi di programmazione propri del front end troviamo, tra gli altri: HTML, css, Angular, react, node e javascript.

Il Back end invece si riferisce invece alla funzionalità del sito web o dell’applicazione, cioè a quella parte di codice che rende possibile il corretto funzionamento del sito, ma di cui l’utente non si rende conto. Sono parte del back end, ad esempio: tutte le funzionalità di pagamento online, di prenotazione ad esempio di un ristorante o la configurazione e l’integrazione di un database. Tra i linguaggi di programmazione propri del back end troviamo, tra gli altri: Phyton, Java, PHP, Symfony, Ruby.

Full stack developer: che cosa fa

Sappiamo ora chi sono gli sviluppatori Back end e Front end. Il full stack developer è quindi la figura professionale che si occupa sia della programmazione Back End, sia della programmazione Front End e che dunque gestirà l’intero progetto, occupandosi  della progettazione del sito web o dell’app, del data modeling, della progettazione dell’interfaccia, dell’user experience e dell’integrazione tra i due aspetti del codice.

Ma non solo: gli sviluppatori full stack hanno anche delle ottime conoscenze di database, necessarie per la gestione dei dati e per l’integrazione tra il Front End ed il Back End. Tra i database più impiegati si ricordano SQL, MongoDB e Docker.

È chiaramente molto difficile che un full stack developer, per quanto bravo e aggiornato, conosca tutti i linguaggi di programmazione: il professionista sarà infatti specializzato in qualche linguaggio del front end e qualche linguaggio del back end. L’attività essenziale sarà invece quella di tenersi sempre aggiornato sui linguaggi che già conosce e sull’eventuale nascita di quelli nuovi.

Full stack developer: corsi e formazione

Il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti prevede che la percentuale di occupazione di full stack developer crescerà dell’8% entro il 2029 (contro il tasso medio di crescita del 4% per tutte le altre professioni).

Ma come si forma uno sviluppatore full stack?

Nonostante sia una figura estremamente specifica e trasversale, solitamente non è richiesta una laurea per un lavoro entry-level in questa professione. Si consiglia comunque di fare quanta più esperienza possibile, anche con progetti molto piccoli, per esplorare quante più tecnologie possibile.

Esistono dei corsi professionalizzanti che aiutano ad avere un’overview delle tecnologie da imparare e su cui tenersi aggiornato. Kinetikon, in qualità di ente di formazione, non solo propone dei corsi su linguaggi di programmazione specifici, ma ti può anche aiutare a rimanere aggiornato sui tuoi linguaggi preferiti.

Leggi anche questo articolo e scopri gli strumenti gratuiti per imparare le basi del coding e dello sviluppo.

Se vuoi formare i dipendenti della tua azienda sui linguaggi di programmazione, dai un’occhiata al nostro catalogo o scrivici a formazione@kinetikon.com