Consulenza

A parità  di fattori, la spiegazione più semplice è da preferire.
Guglielmo di Occam

Manager ed analisti tendono a migliorare l'efficienza e l'efficacia dei processi, ovvero a ridurre i costi e ad accrescere la qualità intesa come soddisfazione del cliente.
In questo campo, il Business Process Modeling (BPM) è l'attività di rappresentazione dei processi aziendali nelle due ottiche:

  • la situazione attuale, detta "AS-IS"
  • la situazione futura desiderata, detta "TO-BE"

KINETIKON si propone come partner per la mappatura dei processi reali ("AS-IS") e di quelli a tendere ("TO-BE"), le quali sono due attività  di analisi nettamente distinte, che portano a definire i miglioramenti necessari per passare dai processi rilevati nell' "as-is" a quelli formalizzati nel "to-be". Gli interventi possono essere di tipo incrementale ed essere inclusi nell'ambito del BPM, oppure di tipo radicale, aprendo così la tematica della reingegnerizzazione dei processi aziendali (Business Process Reengineering o BPR). Gli interventi possono riguardare sia la tecnologia sia l'organizzazione, e comportano normalmente anche una attività  di formazione sui nuovi processi / soluzioni.